Articoli e Casi clinici di psicoterapia | Loredana Tromboni Psicologa Monza
15350
blog,paged,paged-2,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,paspartu_enabled,paspartu_on_bottom_fixed,qode-theme-ver-9.5,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

SOSTEGNO PSICOLOGICO IN CARCERE   Dentro il carcere, fuori dal setting   Prenderò in esame il mio lavoro all'interno di un carcere, per quanto riguarda i cosiddetti colloqui di sostegno psicologico. Cercherò di analizzare le modifiche e gli aggiustamenti che ho apportato alla tecnica psicoterapeutica ad indirizzo psicodinamico, per adattarla a questo particolare contesto clinico. In...

DISTURBI ALIMENTARI MONZA BRIANZA: COME SI INTERSECANO QUESTI DIVERSI ASPETTI: CIBO, CORPO, RELAZIONI E AFFETTI? SCOPRIAMOLO INSIEME   CIBO, CORPO, EMOZIONI, AFFETTI   I disturbi alimentari comportano una grave alterazione nei comportamenti legati al cibo e nel rapporto con il proprio corpo, che viene percepito in modo distorto rispetto alle sue reali dimensioni. Non...

CONTROLLO DELLA RABBIA MONZA BRIANZA   Controllo della rabbia Monza Brianza, Rabbia e Aggressività. La rabbia è un'emozione preziosa che, se non viene enfatizzata o repressa, nella maggior parte delle persone la rabbia tende a scomparire nel giro di 10-15 minuti. La rabbia, ad esempio, ha lo scopo di aiutarci a percepire...

ASPETTI PSICOLOGICI DELLA MENOPAUSA MENOPAUSA: CALAMITA’ O OPPORTUNITA’? PSICOTERAPIA AL FEMMINILE   ASPETTI PSICOLOGICI DELLA MENOPAUSA: LA ” SECONDA PUBERTA’ “ La menopausa è un  momento  particolare con caratteristiche  psicofisiche che lo distinguono da qualsiasi altra fase della vita femminile. In virtù della forte connessione psiche-soma viene anche definita “seconda pubertà”.     I mass media parlano spesso...

CASO CLINICO MENOPAUSA: LA STORIA DI ANNA Caso clinico menopausa: Anna è una cinquantenne apparentemente energica e dai modi sbrigativi, che contrasta con  lo sguardo spento e spaurito.  Tra un singhiozzo e l’altro si presenta così: Non ce la faccio più di notte non dormo mi giro e mi rigiro vedo tutto nero...